Skip to main content

Benvenuti padovani o patavini nel sito noleggio-estintori.com, qui trovate una selezione sempre aggiornata delle aziende che noleggiano estintori a Padova.

Mettiamo in contatto le aziende che noleggiano estintori a Padova con le aziende che cercano estintori a noleggio a Padova.

L’estintore è un’apparecchiatura mobile di sicurezza, ad uso pubblico e privato, destinata allo spegnimento di fuochi mediante emissione autonoma di prodotti idonei detti agenti estinguenti coadiuvati da propellente.



    Richiesta preventivo gratuita

    * Necessario

    Padova (AFI: /ˈpadova/, ascolta[?·info]; Pàdova, Pàdoa, anticamente anche Pàva in veneto) è un comune italiano di 208 561 abitanti, capoluogo della provincia omonima in Veneto. Si trova all’estremità orientale della Pianura Padana e all’interno del bacino idrografico del Bacchiglione. Padova si trova al centro di un’area urbana che conta circa 407 000 abitanti, la più popolosa dell’intera regione e del Triveneto.

    Fondata secondo la leggenda dal principe troiano Antenore, la città fu abitata fin dal XIII secolo a.C. dai Veneti. Durante la loro permanenza nel IV secolo a.C. furono costretti a difendersi dai ripetuti attacchi dei Galli e in questa occasione entrarono in contatto con la civiltà romana con la quale stabilirono solidi legami. Assunto il titolo di municipio, nel I secolo Padova, in latino Patavium, era la più ricca città d’Italia dopo Roma.

    La città fu una delle capitali culturali del Trecento, grazie alla presenza dalla signoria dei Carraresi, che fecero di Padova uno dei principali centri del preumanesimo. Tra il XIV secolo e il XV secolo si sviluppò in concomitanza con Firenze una imponente corrente culturale votata all’antico che tramuterà nel Rinascimento padovano, e influenzerà la compagine artistica dell’intera Italia settentrionale del Quattrocento.

    A Padova sono presenti due siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO: l’orto botanico, il più antico al mondo e i cicli di affreschi del XIV secolo, conservati in otto complessi edilizi tra cui la cappella degli Scrovegni.

    Dal 1222, Padova è sede di una prestigiosa università che si colloca tra le più antiche del mondo.

    Padova è conosciuta come “la città dei tre senza”, da il Caffè senza porte (Caffè Pedrocchi, aperto 24 ore al giorno in passato), il Prato senz’erba (Prato della Valle), il Santo senza nome (Basilica di Sant’Antonio, conosciuta dai padovani come “il Santo”).

    Dove ci troviamo: Padova